GIOVANNI GUARNERI PRESENTA IL SUO LIBRO “CU MANGIA FA MUDDICHI”

GIOVANNI GUARNERI, PATRON DEL DON CAMILLO, A PALERMO DOMENICA 28 GIUGNO A VILLA NISCEMI ALLE 10,30 PRESENTA IL SUO LIBRO “CU MANGIA FA MUDDICHI”.

By Giusy Messina

“Il piatto dev’essere Buono” e’ la sua regola ferrea che al di là della moda culinaria, è diventato più che uno stile, una filosofia di vita. Perché la qualità è tutto, senza se e senza ma. E pensare che era solito ripetere “ io non farò mai questo mestiere” a papà Camillo. Ed invece da oltre un quarto di secolo, lo chef rosanero al secolo Giovanni Guarneri, è il patron del “Don Camillo”, ristorante stellato nel cuore di Siracusa. Alla passione dei fornelli ed a quella per la squadra del Palermo, sua città natale, ha mixato l’arte del racconto per declinare i primi trent’anni del suo locale.

Aneddoti, incontri importanti con il mondo dello spettacolo dal rimpianto Lucio Dalla al regista Francis Ford Coppola, da artisti del calibro di Gerard Depardieu a Giancarlo Giannini a Bono, voce degli U2, dall’attuale sindaco di Palermo, Leoluca Orlando al numero uno del Senato, Pietro Grasso, Giancarlo Guarneri raccoglie in un libro “Cu mangia fa muddichi”, edito da Sampognaro & Pupi.

Leggere le dediche sul libro degli autografi-scrive Guarneri- mi fa tornare indietro a quel pranzo, quella cena, quella ricetta o quell’episodio, insomma briciole o “muddichi” che restano sul tavolo e vi voglio raccontare.

I capitoli lasciano fluire fatti, ambienti, associazioni, personaggi e media pertinenti al circuito della cucina, il tutto declinato secondo lo sviluppo di cui questo settore, di così ampio interesse oggi, è protagonista. Il ristorante Don Camillo è il perno intorno a cui convergono elementi diversi: la crescita professionale del suo Chef, la storia di un’attività nata da un semplice esperimento familiare, per poi essere il riferimento di un’intera città, il confronto e l’audacia come elementi chiave delle scelte da compiere dietro i fornelli, gli ospiti e le amicizie inattese che possono nascere dopo una “buona” cena, l’attenzione con cui trattare le materie prime e la difesa di un mestiere che esplica la sua forza non nelle tecniche estetiche, con cui presentare piatti della tradizione ma con moderne tecniche di cottura, con cui sbalordire i palati e la vista di ogni commensale.

Giovanni Guarneri racconta il suo viaggio professionale ed umano e lo fa senza interlocutori se non i suoi commensali. Pardon, lettori. Partendo dall’ortigiana Via Maestranza di Siracusa, ci si sposta in giro per l’Italia, passando poi per l’Europa, la Russia, la California, il Giappone e infine volando anche in Brasile, sempre diffondendo e promuovendo la cucina italiana e siciliana in particolare, per tornare infine in cucina e da lì lasciare un messaggio a quanti, di questo mestiere, vogliono conoscere davvero ogni aspetto e fare di una passione il proprio lavoro.

Presentazione a Palermo domenica 28 giugno a Villa Niscemi a Palermo alle 10, 30, con Giovanni Guarneri ed il suo libro da..gustare. 

About the author /


logo footer
Palermo
Tel: (+39) 334 3796735
P.iva: 06115770825

Rosa d’Eventi su Facebook