SICILIA UNESCO WINE TOUR EXPERIENCE DI…GUSTO

SICILIA UNESCO WINE TOUR
EXPERIENCE DI…GUSTO

Immagine6

La Sicilia che non ti aspetti, schiude itinerari inediti ed affascinanti. Un mix di storia, arte e cultura insieme alle esperienze di donne e uomini che investono nella genuinità di prodotti identitari di luoghi e territori. Con i percorsi di “SICILIA UNESCO WINE TOUR” il viaggiatore conoscerà le aziende vinicole, agroalimentari, casearie, ittiche, olearie, nella loro “unicità”, inseriti nel loro contesto territoriale che abbraccia i siti UNESCO. Un’esperienza di…gusto, nel solco di una tradizione che fa della Sicilia, un’Isola accogliente.

SICILIA ARABO-NORMANNA UNESCO WINE TOUR

Immagine7

“Sapori di viaggio” comprende le province di Palermo e Trapani. Un vasto territorio che si snoda da Pantelleria alle Madonie. Un itinerario che comprende il circuito architettonico arabo-normanno che da Palermo, passando per Monreale arriva a Cefalù. Nove i monumenti religiosi e civili, di cui sette solo a Palermo: Palazzo Reale con la Cappella Palatina, di San Giovanni degli Eremiti, la chiesa di Santa Maria dell’Ammiraglio (detta della Martorana), la Cattedrale. Il duomo di Monreale e la cattedrale di Cefalù. Cultura e gusto. Crocevia di popoli e civiltà, l’itinerario è un mosaico di eccellenze agro-alimentari: dagli oli ai vini DOC. Antiche cultivar per l’olio extravergine d’oliva, la “Biancolilla” e la “Nocellara del Belice”. Un tuffo nelle acque cristalline della Riserva Naturale dello Zingaro e poi tappa gourmet con il cous cous di pesce nell’affascinante bagliore delle saline di Trapani. Da Marsala, “Città del Vino” con le cantine storiche dei Florio, verso Mazara del Vallo, la città del Satiro, in omaggio alla scultura ellenica. E poi Pantelleria, la “perla nera del Mediterraneo” per un calice di zibibbo, in omaggio alla vite all’alberello, patrimonio intangibile dell’umanità.
SICILIA GRECO-ROMANA UNESCO WINE TOUR

Immagine8

“Profumi del Gattopardo” abbraccia il territorio di Agrigento, Enna e Caltanissetta. I ben conservati templi dorici sono, ad Agrigento, una delle tappe più impressionanti della civiltà greca in Sicilia. La Villa Romana del Casale, a Piazza Armerina, in provincia di Enna, costruita attorno al III –IV secolo a.C., rappresenta un mirabile esempio di lussuosa villa romana. Da Agrigento a Caltanissetta ad Enna, per un inedito tour tra le trame del muto, della storia e di testimonianze archeologiche. Ma anche tappe “gourmet” con il Piacentinu Ennese DOP, formaggio pecorino di pasta dura prodotto con l’aggiunta di zafferano; il pesce azzurro di Sciacca, i vini di vigneti che lambiscono il mare.

Immagine9

 

 

 

 

SICILIA BAROCCO UNESCO WINE TOUR

Immagine10
È un viaggio nel Barocco da fare lentamente per riempire gli occhi ed il cuore di capolavori immortali, monumenti e palazzi delle città tardo-barocche del Val di Noto (Caltagirone, Militello Val di Catania, Catania, Modica, Noto, Palazzolo, Ragusa e Scicli), espressione di un operato architettonico ed artistico di grande livello. Un viaggio da fare con il palato, gustando sapori unici ed irripetibili come le granite di mandorle a Catania, il cioccolato di Modica, lavorato secondo la tradizione degli Aztechi. Ed un bicchiere di Cerasuolo di Vittoria, l’unica DOCG del Sud Italia. Respirando profumi che inebriano il turista a spasso per viuzze. Un tuffo nel passato…

Immagine11

 

 

 

SICILIA SIRACUSA E NECROPOLI RUPESTRE DI PANTALICA
UNESCO WINE TOUR

Immagine12

Fascino e seduzione senza tempo a Siracusa. La città antica include l’isola di Ortigia, luogo del primo insediamento greco, avvenuto nel VIII secolo a.C. Il centro custodisce una lunga serie di tesori storici, tra cui i resti del Tempio di Apollo, il Teatro greco e l’anfiteatro romano. Siracusa conquista il palato con le sue “dolci” eccellenze: perle di mandorla e Moscato.
La necropoli di Pantalica: Elementi di sicuro interesse naturalistico, archeologico ed etnoantropologico fanno di Pantalica un sito sicuramente unico al mondo. Nelle pareti a strapiombo sul fiume Anapo si trova, scavata nella roccia calcarea, la necropoli più grande d’Europa, un alveare di cinquemila tombe: i Siculi, nella tradizione, sono ricordati, come il popolo delle api.

Immagine13

 

 

 

SICILIA ETNA UNESCO WINE TOUR

Immagine14

l’Etna, il vulcano attivo più alto d’Europa, è una presenza che non si ignora. Visibile da ogni parte della Sicilia orientale, si manifesta anche quando non è in eruzione, con scoppiettii, brontolii, sussulti. Inserito nell’UNESCO per il suo immenso valore geologico, scientifico e culturale, l’Etna è stato riconosciuto Patrimonio dell’Umanità per la sua eccezionale attività vulcanica millenaria, nonché per il ruolo fondamentale all’interno del Mediterraneo, di cui ha contribuito a plasmare geografia e mitologia. Un paesaggio vitivinicolo unico al mondo dove l’opera dell’uomo si fonde con la natura, regalando l’esperienza di un viaggio indimenticabile. Da un versante all’altro dell’Etna, si alternano terrazzamenti in pietra lavica che degradano verso il mare alle distese di vitigni che si lasciano accarezzare dal sole. L’Etna, un’isola nell’isola…

Immagine15

 

 

 

SICILIA EOLIE UNESCO WINE TOUR

Immagine16

 

Sette paradisi di bellezza e natura incontaminata. Posizionate al largo della costa settentrionale della Sicilia ( Panarea, Stromboli, Vulcano, Alicudi, Filicudi, Lipari e Salina) sono tutte di origine vulcanica. Zona della DOC Malvasia delle Lipari. Lipari, isola di pietra pomice. Vulcano, isola di fanghi sulfurei dalle qualità terapeutiche. Stromboli, celebre per il vulcano che la domina, perennemente attivo. Panarea, la più piccola, le naturalissime Alicudi e Filicudi. E Aalina, oasi verde famosa in tutto il mondo per la produzione del vino Malvasia delle Lipari, dolce ed intenso. Tra le specialità, i capperi, presidio Slow Food.

Immagine17

About the author /


logo footer
Palermo
Tel: (+39) 334 3796735
P.iva: 06115770825

Rosa d’Eventi su Facebook